Avanti con la Metro a Collegno!

Venerdì 3 marzo 2017 è arrivata la conferma dell’approvazione del prolungamento della linea 1 della metropolitana dalla stazione Fermi a Cascine Vica, con il finanziamento delle prime due fermate (Certosa e Collegno centro-Santa Maria). Si tratta di un grande risultato frutto dell’impegno di tante persone in diversi anni, passati tra momenti di fiducia ad altri di grande scoramento. […]

Proseguiamo il cammino…insieme! Appello all’unità.

Come Segretari di Circolo, in queste ore, siamo stati interpellati più volte dai nostri iscritti, dai nostri simpatizzanti e, anche, da persone che ci conoscono e sanno del nostro impegno. Affermazioni e domande del tipo “cosa sta succedendo?”, “così ci andiamo a schiantare”, “che senso ha dividersi?”, … sono le più frequenti. Il dibattito della […]

Città di Collegno: bilancio di metà mandato amministrazione Casciano

“D’una città non godi le sette o le settantasette meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda. O la domanda che ti pone obbligandoti a rispondere, come Tebe per bocca della Sfinge”  (Italo Calvino) Due anni e mezzo fa, poco più di mille giorni, abbiamo cominciato insieme questa legislatura con l’entusiasmo di chi, […]

Proposta di legge per l’istituzione della Giornata nazionale della dignità della persona.

Roma, 16 feb. (LaPresse) – A quarant’anni dall’abbattimento del muro del manicomio di Collegno (Torino) i deputati del Pd Umberto D’Ottavio e Anna Rossomando presentano in sala stampa alla Camera la proposta di legge per l’istituzione della Giornata nazionale della dignità della persona. Nel 1977, anticipando di un anno la legge Basaglia, la città di […]

No ai taggers, sì ad artisti writers: uniti per la cura della Città dagli atti vandalici

Anche Collegno è vittima da troppo tempo di vandalismi sotto forme di scritte deturpanti e senza alcun valore artistico, in luoghi diversi (scuole, sottopassaggi, muri del parco, panchine e tavoli in aree verdi, ecc.) . E’ importante ribadire, anche a risposta di questioni emerse a livello di confronto in Consiglio Comunale tra diverse forze politiche […]

Memoria del passato, lotta alla violenza nel presente: Collegno dice stop al bullismo!

27 Gennaio, giornata della Memoria. Memoria di un passato terribile, memoria difficile e necessaria per non dimenticare le vittime dell’Olocausto, per non dimenticare l’immane e indicibile violenza che ha avuto luogo in Europa nel secolo scorso. E’ una memoria che non è da limitare a commemorazioni, denunce di crimini indicibili, approfondimenti storici o revisioni, tantomeno da rinchiudere in uno […]

“La solidarietà diventa realtà quando si uniscono le forze per la realizzazione di un sogno comune”.

Antonio Gramsci sosteneva di odiare il Capodanno. Scrive in un articolo del 1 gennaio 1916 sull’Avanti!: Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno. Perciò odio questi capodanni a scadenza fissa che fanno della vita e dello spirito umano un’azienda commerciale col suo bravo consuntivo, e […]

Coniughiamo lotta allo spreco energetico e all’inquinamento con il buon senso

Su proposta di Silvana Accossato, presidente della Commissione ambiente, il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato a fine anno alla unanimità una mozione riguardo l’installazione delle termovalvole nelle case (disposizione prevista da una direttiva europea recepita dall’Italia). Con tale provvedimento si è inteso voler riconoscere ai condomìni non in regola, ma che si stanno adeguando, […]

Messaggio di saluto di Silvana Accossato

Con dispiacere abbiamo appreso della decisione di Silvana. Abbiamo ricevuto e condividiamo, in particolare con gli iscritti e poi con elettori e simpatizzanti, il suo messaggio di saluto. A lei, nonostante questo difficile passo, rimane tutta la gratitudine per l’impegno generoso profuso in tanti anni, in particolare prima come Sindaco e ora come Consigliere Regionale, […]

Solidarietà al cuore dell’Italia: siamo con Voi

Dal 24 agosto di quest’anno è cambiata la vita degli abitanti del Centro Italia e di tutto il Paese. Due mesi fa l’emergenza era rappresentata, oltre che dai danni, dalle vittime, mentre oggi siamo di fronte al problema di una grande quantità di cittadini sfollati alle porte della stagione invernale: migliaia sono le persone rimaste senza un tetto. […]